Log in

Caterina Pontrandolfo Folk Quartett

Caterina PontrandolfoCANTI DI BASILICATA

Canti sacri, d’amore, di lavoro, di pianto, di festa delle antiche comunità contadine lucane.

Concerto spettacolo ideato e diretto
da Caterina Pontrandolfo

Caterina Pontrandolfo [voce]
Paolo Del Vecchio [chitarra, bouzouki]
Francesco Paolo Manna [percussioni]
Francesco Di Cristofaro [flauti, fisarmonica]

Il concerto è una tessitura di canti di tradizione orale e raccoglie tutta la mia esperienza e passione di ricercatrice, esecutrice e portatrice del canto lucano che svolgo da molti anni. Il repertorio proposto è in gran parte quello del corpus di registrazioni sul campo che Ernesto De Martino e Diego Carpitella realizzarono in Lucania nel 1952.

La riproposta, musicalmente coraggiosa (poiché canto anche il lamento lucano) ritaglia e incastona nel canto il mondo femminile lucano a cui molte delle melodie sono demandate [ninna nanne, canti all’ altalena, di trebbiatura, di raccolta, tarantelle, canti a cupa cupa, lamenti].

Racconto con il canto il mondo sommesso delle voci delle donne, delle contadine: piccoli gioielli della cultura contadina lucana al ritmo e al ciclo delle stagioni e del lavoro contadino, con il suo succedersi di nascite, feste, lutti, i canti del gioco e del lavoro. Un concerto molto teatrale, nel corso del quale, affiancata da musicisti sensibilissimi, tento di far riaffiorare la cultura musicale ancestrale della mia terra.

I raccordi tra i canti sono affidati ad alcune pagine di Carlo Levi (Cristo si è fermato a Eboli, Le mille patrie) e di Rocco Scotellaro. Per quell’ intreccio che si è realizzato tra questi tre protagonisti testimoni della vita delle comunità contadine lucane.

Dice il poeta Federico Garcìa Lorca: “Nella melodia, trova rifugio l’emozione della storia, la sua luce stabile…la melodia fissa il carattere geografico e la linea storica di una regione e rivela le tracce vere di un profilo cancellato dal tempo”.

Da anni mi sono consegnata alla melodia lucana e trovo perfettamente aderenti alla terra lucana queste parole del poeta andaluso.

 

Costo del biglietto: 7,00 euro; Riduzioni: 5,00 euro
Prenotazione: Nessuna
Luogo: Matera, Museo nazionale d'arte medievale e moderna della Basilicata Palazzo Lanfranchi
Indirizzo: Piazza G. Pascoli, 1 75100 - Matera (MT)
Orario: 21.00
Telefono: +39 0835 2562245 / 338 8831053
Fax: +39 0835 2562233
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ultima modificaLunedì, 06 Agosto 2018 13:59
  • Data inizio: Martedì, 11 Settembre 2018
  • Data fine: Martedì, 11 Settembre 2018
  • Evento a pagamento:

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Mostly Cloudy

21°C

Roma

Mostly Cloudy

Humidity: 54%

Wind: 6.44 km/h

  • Showers
    21 Oct 2018 22°C 12°C
  • Rain
    22 Oct 2018 18°C 11°C